Ecco alcune domande frequenti

Quanto è buona la trascrizione automatica?

Ciò dipende dall’impostazione della registrazione e dalla pronuncia dei parlanti. In un contesto “perfetto” (ad esempio, un’intervista televisiva con copione), si può raggiungere un’accuratezza del 95%-97%, mentre in contesti come una riunione spontanea, con oratori rapidi, accenti o sfondi rumorosi come un bar affollato, si possono verificare errori di trascrizione o lacune del 40%-50%.

Come posso migliorare la qualità della trascrizione?

In generale: migliore è la registrazione audio, migliore sarà la trascrizione automatica. Un parlante nativo lento in uno studio audio professionale sarà trascritto quasi perfettamente, mentre una riunione in un grande ristorante registrata con un vecchio smartphone presenterà molti errori. Se è possibile influenzare l’impostazione della registrazione, si consiglia di utilizzare almeno un buon microfono e un ambiente silenzioso con il minor rumore di fondo possibile.

Quanto tempo ci vuole prima che il risultato della mia trascrizione sia pronto?

Per un’ora di audio, di solito sono necessari 40-90 minuti. Riceverete un’e-mail quando sarà pronto. In confronto, un trascrittore manuale impiegherebbe 4-6 ore.

Dove vengono trattati i miei dati?

– “Normale”: I vostri dati sono memorizzati nella nostra infrastruttura locale in Svizzera. I file audio vengono elaborati da servizi esterni (ad esempio Google) che dispongono di server all’interno della Svizzera. I nostri contratti con loro garantiscono che i vostri dati vengano cancellati una volta elaborati.

– “Altamente confidenziale”: I vostri dati non lasciano mai i nostri server in Svizzera. (solo su richiesta)

Posso installare Stenoris sul mio server?

Sì. Possiamo installare ed eseguire Stenoris sulla vostra infrastruttura locale. Contattateci all’indirizzo info@stenoris.com

Cosa succede se più oratori parlano contemporaneamente?

Il discorso parallelo è difficile da riconoscere per gli esseri umani e ancor più per le macchine. Al momento non disponiamo di una soluzione che produca un output affidabile per il parlato parallelo. Per questo motivo, stiamo lavorando a un’estensione del nostro editor che semplifica notevolmente il processo di trascrizione manuale del parlato parallelo.

Il mio formato di file audio non è supportato, cosa posso fare?

Supportiamo più di 25 formati audio e video, quindi è molto improbabile che ciò accada. Tuttavia, se la registrazione è in un formato di file non supportato, si consiglia di convertirla in formato Wave (tipica desinenza .wav). Esistono servizi online gratuiti per questo compito, ad es.

Se si preferisce utilizzare uno strumento sul computer (ad esempio se l’audio contiene dati sensibili), è possibile utilizzare:

La mia lingua non è supportata, cosa posso fare?

Possiamo facilmente aggiungere una nuova lingua a Stenoris. Inviateci un’e-mail.

Non avete trovato la risposta alla vostra domanda? Non siate timidi e contattateci direttamente.

contact@stenoris.ch